• Thiam si sfila dalla Davos nel deserto

    Il Ceo di Credit Suisse non parteciperà all'evento finanziario in Arabia Saudita a seguito dell'assassinio del giornalista Jamal Kashoggi

    Tidjane Thiam non dovrebbe partecipare al Future Investment Initiative, il noto summit dei top manag…

  • Il Giappone ottiene 400 mila dati bancari

    Le autorità fiscali nipponiche avviano una task force contro gli evasori fiscali

    L’Agenzia nazionale delle tasse giapponese ha raccolto circa 400’000 dati relativi a correntis…

  • Wilhelm Rohde nuovo CFO di Swisscard

    In nuovo Chief Finance Officer arriva da una lunga esperienza nel settore carte di credito tra cui American Express

    Il Board of Managing Officers (BMO) ha nominato Wilhelm Rohde nuovo CFO di Swisscard AECS GmbH. Il 1…

  • René Marty nuovo CEO di REYL Overseas Ltd

    REYL Overseas Ltd è una affiliata indipendente del Gruppo REYL registrata presso la SEC come investment advisor

    René Marty è stato nominato CEO di REYL Overseas Ltd, società svizzera indipendente di gestione patr…

Panama scambia informazioni

Dopo lo scandalo sui Panama Papers lo stato del Centro America ha deciso di allinearsi agli standard di trasparenza Ocse per restare nella comunità finanziaria internazionale

Un po’ come accaduto con la Lista Falciani, i Panama Papers sono diventati una fonte ufficiale per le autorità fiscali di tutto il mondo alla ricerca dei grandi evasori. Ora giunge notizia che lo Stato dell’istmo ha deciso di condividere i dati dei correntisti delle sue banche con il fisco …

Maggiori dettagli

Roubini: valute virtuali madri di tutte le truffe

Di fronte al Senato Usa il professore di economia ha definito le divise criptiche col termine di shitcoin. Per lui la blockchain è solo una gran database

“La valuta virtuale è la madre di tutte le truffe e di tutte le bolle”. Parola di Nouriel Roubuni,  il guru della finanza mondiale che dieci anni fa aveva previsto lo scoppio della crisi economica di cui ancora stiamo pagando le conseguenze. Roubini ha espresso la sua opinione davanti al …

Maggiori dettagli

Richemont si espande a Bellevue

Il Gran Consiglio di Ginevra ha approvato una modifica dei limiti di zona per consentire all'azienda di espandersi e creare nuovi impieghi

Il Gran Consiglio di Ginevra ha accettato di modificare i limiti di zone per consentire a Richemont International SA di costruire 13’000 metri quadrati supplementari di uffici. Le piante secolari e gli edifici patrimoniali saranno preservati. Giovedì sera, la maggior parte dei deputati ha capito che l’estensione della sede dell’azienda …

Maggiori dettagli

Julius Baer scommette sull’India

L'istituto assume 11 consulenti considerando la regione uno dei mercati asiatici in crescita

Julius Baer si sta espandendo in India con l’assunzione, sul territorio, di ben 11 consulenti. Lo riporta il sito finanziario, International Investment. Le nuove assunzioni avverranno tra le filiali della banca di Chennai, Nuova Delhi, Calcutta e Mumbai. L’estate scorsa,  il capo della regione Asia di Julius Baer, Jimmy Lee, …

Maggiori dettagli

Zurich Insurance fa shopping in Giappone

La compagnia assicurativa svizzera acquista Life Support Japan Small Amount & Short Term Insurance ribattezzandola Zurich Small Amount and Short Term Insurance (Zurich SSI)

Zurich Insurance ha realizzato un acquisto importante nel Sol Levante rilevando “Life Support Japan Small Amount & Short Term Insurance” entità che la compagnia assicurativa svizzera ha ribattezzato “Zurich Small Amount and Short Term Insurance” (Zurich SSI). Il prezzo della transazione e i dettagli sulle dimensioni della società nipponica non …

Maggiori dettagli

Lombard Odier: Baenziger esce di scena

Differenze di vedute sulla leadership portano alla chiusura della partnership tra il banchiere e l'istituto privato

Uno dei sette partner di Lombard Odier lascerà la banca privata svizzera alla fine dell’anno. Hugo Baenziger uscirà di scena a causa di differenze di veduta sulla governance della banca e sulla strategia di sviluppo della stessa. Baenziger, divenuto partner solo due anni fa, resterà legato all’istituto senza poteri decisionali. …

Maggiori dettagli

Hodler: in Asia si cresce se si acquisisce

Il Ceo di Julius Baer pè convinto che l'espansione del wealth management in Asia sul lungo periodo sia possibile se disposti a nuove acquisizioni

Il mercato in Asia è florido, ma non privo di ostacoli. Secondo il Ceo di Julius Baer, Bernhard Hodler, la rapida crescita del wealth management a oriente rallenterà nei prossimi tre anni e si verificheranno numerosi cambiamenti. Se i gestori patrimoniali che vogliono crescere in Svizzera devono “rubare” clienti alla …

Maggiori dettagli