• Piccole banche avvantaggiate dalla nuova LCR

    Il Consiglio federale ha licenziato una modifica dell’ordinanza sulla liquidità delle banche

    Dall’anno venturo, le piccole banche godranno di un alleggerimento sulle quote di liquidità a breve …

  • 500 specialisti stranieri in più per il 2018

    Il Consiglio federale ha stabilito i nuovi contingenti per i lavoratori provenienti da Stati terzi

    L’anno prossimo le imprese svizzere potranno assumere un numero superiore di lavoratori qualificati …

  • Serata speciale dedicata a ProRealTime a Lugano

    Il 21 novembre l’esperto di trading di IG Italia, Alberto Bettineschi, parlerà di trading al ristorante Gabbani a Lugano

    Martedi 21 novembre a partire dalle 18:30 un evento speciale avrà luogo al ristorante Gabbani a Luga…

  • Lantern Fund Forum e l’era del Fintech

    Il Palazzo dei Congressi si appresta ad accogliere, il 21 e 22 novembre, la settima edizione di un e…

Voluntary bis: la proroga ha salvato il salvabile

L'estensione dei termini ha portato 18'654 istanze, il 70% del totale di quelle attese

Se si fosse chiusa il 31 luglio, probabilmente le istanze  di regolarizzazione non sarebbero arrivate a settemila. Con l’estensione fino al 1°ottobre, invece, le domande ricevute sono state 18’654, il 70% dell’obiettivo prefissato di 27’090. Tuttavia, ancora, la conta non è finita perché mancano gli invii dell’ultimo momento per cui, …

Maggiori dettagli

Cala il contributo delle banche sul Pil

In dieci anni il contributo del settore finanziario al Prodotto interno lordo svizzero è calato dal 12% al 9,1%

Il peso delle banche si è indebolito molto nell’ultimo decennio tant’è che il contributo della piazza finanziaria svizzera al Pil è passato dal 12% al 9,1%. A detta della Seco questo ribasso è stato causato, in  primis, dalla perdita di sostanza del settore bancario: nel 2006 i servizi finanziari producevano …

Maggiori dettagli

J. Safra Sarasin acquisisce Bank Hapoalim

L'operazione rientra nella strategia di espansione del gruppo in Europa e Israele

J. Safra Sarasin annuncia di aver firmato un accordo per l’acquisizione delle attività di Bank Hapoalim in Lussemburgo e Svizzera che opererà come Bank Hapoalim Switzerland Ltd con uffici a Zurigo Lussemburgo. Con questa operazione verranno assorbiti i clienti e il team di management focalizzato sul private banking in Europa …

Maggiori dettagli

Credit Suisse investe nella stazione di Sion

200 milioni per un maxi progetto che riqualificherà non solo la stazione ma l'intera città

Si chiama “Cour de Gare” il progetto immobiliare in cui Credit Suisse ha investito 200 milioni. Si tratta di un’idea che propone la riqualificazione della stazione di Sion e del quartiere limitrofo. Il contratto d’ acquisto di 17’000 metri quadrati di terreno è stato firmato il 29 settembre. Gli otto …

Maggiori dettagli

Raiffeisen si lancia nell’intermediazione mobiliare

Raiffeisen è la prima banca svizzera a lanciarsi nell'intermediazione immobiliare con il brand Raiffeisen Immo

Raiffeisen è la prima banca svizzera a fare il suo ingresso nell’intermediazione mobiliare. Il gruppo bancario san gallese ha creato per questo una filiale denominata Raiffeisen Immo. La nuova filiale offrirà una consulenza approfondita del mercato e sull’acquisto e la vendita delle proprietà residenziali private. I dettagli di questo progetto …

Maggiori dettagli

HSBC: altra multa milionaria

Ammenda della Fed alla filiale newyorkese per mancanza di controllo sui trader che avrebbero commesso irregolarità sul mercato dei cambi

La Federal Reserve ha inflitto una multa da 175 milioni di dollari a HSBC e alla sua filiale newyorkese per alcune pratiche rischiose sul mercato dei cambi. Il direttore della Fed ha preso questa misura poiché il gruppo avrebbe mancato di sorvegliare internamente i suoi trader sui mercati dei cambi …

Maggiori dettagli

A settembre barometro Kof in ascesa

C'è più ottimismo fra le aziende anche grazie al deprezzamento del franco

Dopo il calo di agosto, il barometro congiunturale del KOF si è ripreso con un settembre che ha fatto raggiungere 105,8 punti, in rialzo di 1,9 sul mese precedente. Con una media superiore a quella sul lungo termine, gli esperti del centro di ricerca congiunturale e del politecnico di Zurigo …

Maggiori dettagli

Listino prezzi diamanti all'ingrosso
(Rapaport -25%)

Colore Purezza Carati 0,50 Carati 0,75 Carati 1,00 Carati 1,50
River D IF €   2.825,00 €   4.970,00 €  14.438,00 €  29.295,00
River E IF €   2.197,00 €   3.976,00 €  10.951,00 €  21.762,00
Top Wesselton F IF €   1.848,00 €   3.505,00 €   9.277,00 €  19.042,00
Top Wesselton G IF €   1.709,00 €   3.243,00 €   7.672,00 €  15.171,00
Wesselton H IF €   1.569,00 €   2.982,00 €   6.208,00 €  12.136,00
Tutti i nostri diamanti sono certificati da primari Istituti riconosciuti internazionalmente (H.R.D., G.I.A., I.G.I.) e sono "Diamanti Etici" cioè importati esclusivamente con certificato di origine secondo le 4 risoluzioni ONU che ne garantiscono, in primis, la provenienza totalmente legittima. Rispettano infine il "Best Diamond Trade Practice" contro lo sfruttamento del lavoro minorile.
Siamo membri della più antica Borsa Diamanti di Anversa e possiamo reperire qualsiasi diamante, di qualsiasi purezza, colore e caratura, a prezzi concorrenziali.


Listino prezzi oro

Tipo Peso Prezzo
lingotto oro 999,9 mint 10 gr spot + 3,00%,
20 gr spot + 2,00%,
50 gr spot + 1,50%,
100 gr spot + 1,20%,
lingotto oro 999,9 cast 250 gr spot + 1,00%,
500 gr spot + 0,80%,
1 Kg spot + 0,50%,
Tutti i lingotti sono prodotti e marchiati da primaria Fonderia (Argor-Heraeus) con inscritto il titolo (999,9). Per chi è già nostro cliente, possibilità di comprare oro fisico a prezzo spot (senza ricarico).


Per maggiori informazioni visita il nostro sito internet www.esinv.ch oppure chiamaci
Logo IDB

Via G.B. Pioda 8, CH-6900 Lugano
Per informazioni: tel. +41 91 921 13 80 oppure www.esinv.ch