• Credit Agricole e Santander: accordo sulla custodia dei titoli

    Il gruppo francese e quello spagnolo fondono le loro attività di custodia e amministrazione titoli per spiazzare la concorrenza in Europa

    Credit Agricole e Santander hanno firmato un accordo che prevede la fusione delle attività di custod…

  • Spiesshofer abbandona ABB

    Il Ceo lascia all'improvviso. Lo sostituirà ad interim l'attuale presidente del Cda, Peter Voser

    Abb si ritrova all’improvviso senza amministratore delegato. Ulrich Spiesshofer, infatti,  lascia co…

  • Vincent Tapuin nuovo Ceo di EdR Suisse

    Cynthia Tobiano eletta come vice Ceo e Cristophe Caspar nuovo responsabile dell'asset management

    Vincent Tapuin è stato nominato nuovo amministratore delegato di Edmond de Rothschild (Suisse). Tapu…

  • Parazzini capo del wealth management di DB per l’Europa sud occidentale

    Supervisionerà le attività di wealth management in Italia, Spagna, Portogallo, Francia e Belgio

    Deutsche Bank ha nominato Roberto Parazzini responsabile dei mercati per la regione Europa sud occid…

Ubs rivede al ribasso le stime di crescita dell’economia

Il Pil dovrebbe progredire dell’1,6% e non dell’1,7% come inizialmente stimato, mentre la congiuntura dovrebbe riprendere vigore l’anno prossimo con una crescita dell’1,7%

La guerra commerciale in atto tra Ua e Cina e l’eventualità di una Brexit disordinata pesano molto sugli investimento delle imprese svizzere. Secondo gli analisti di Ubs “il contesto economico sta diventando sempre più complicato per la Svizzera”. Tuttavia, se la propensione delle aziende a investire dovesse essere compromessa, il …

Maggiori dettagli

Oro: tutti lo vogliono, tutti lo cercano

Nel quarto trimestre dell'anno scorso la domanda di prezioso da parte di banche centrali e investitori è cresciuta del 16%

Nel quarto trimestre del 2018, la domanda totale d’oro da parte di investitori istituzionali, privati e banche centrali ha raggiunto 1281,5 tonnellate in rialzo del 16% rispetto allo stesso periodo del 2017. Lo rivela un rapporto pubblicato dal Consiglio mondiale dell’oro (CMO) che evidenzia come in totale, nel 2018, la …

Maggiori dettagli

Caso Orcel: una disfatta a tre

Il gran rifiuto di Santander ha creato un effetto a catena: il banchiere resta senza lavoro, Ubs senza una figura di riferimento e l'istituto iberico senza Ceo e con una gran figuraccia

Se proprio non si può dire ci sia maretta tra Ubs e Santander relativamente al caso di Andrea Orcel, sicuramente la tensione si taglia col coltello. Il fatto che l’istituto spagnolo abbia scaricato all’ultimo momento il banchiere italiano, cui era stata promessa la carica di Ceo, ha creato disagi a …

Maggiori dettagli

Disparità salariale ancora marcata

Nel 2016 circa due posti a tempo pieno su tre, retribuiti meno di 4000 franchi lordi al mese, erano occupati da donne

Nonostante negli anni tenda ad attenuarsi, la disparità salariale tra uomini e donne rimane sempre molto marcata. Secondo i dati dell’Ufficio federale di statistica, nel 2016 circa due posti di lavoro su tre retribuiti con un salario inferiore ai 4000 franchi lordi al mese per un lavoro a tempo pieno …

Maggiori dettagli

Swatch: un 2018 d’oro

Il gruppo orologiero di Bienne ha segnato un rialzo del 14,8% a 867 milioni

L’anno scorso il fatturato di Swatch è lievitato del 6,1% a 8’475 milioni ai tassi di cambio attuali  e del 5,7% a tassi di cambio costanti. Il risultato operativo è accresciuto del 15,2% a 1’154 milioni, mentre il margine operativo dal 12,5% dell’esercizio precedente al 13,6%. L’utile netto del gruppo …

Maggiori dettagli

Transparency International: la Svizzera non si salva

Anche il nostro Paese non è esente da fenomeni di corruzione. Se è promossa nel settore pubblico, in quello privato ci sono troppe falle soprattutto in ambito antiriciclaggio

Non ci siamo proprio. La Svizzera è sempre promossa su tanti fronti, tra cui la sua stabilità politica, la sicurezza, la sanità, i servizi. Purtroppo sul fronte corruzione, non tanto nel settore pubblico quanto in quello privato, le lacune non sarebbero poche. Secondo l’indice annuale della percezione della corruzione pubblicato …

Maggiori dettagli

Le startup svizzere super finanziate

Un sondaggio svela che l'anno scorso le aziende svizzere hanno rastrellato 1,24 miliardi di franchi. Le più foraggiate sono quelle nel ramo ICT

Mai  come l’anno scorso le startup elvetiche sono riuscite a raccogliere tanti fondi. Secondo un sondaggio svolto dal portale startupticker.ch, insieme allo Swiss Private Equity & Corporate Finance Association e pubblicato nello Swiss Venture Capital Report, le aziende svizzere hanno rastrellato 1,24 miliardi di franchi, il 32% in più rispetto …

Maggiori dettagli