• Credit Agricole e Santander: accordo sulla custodia dei titoli

    Il gruppo francese e quello spagnolo fondono le loro attività di custodia e amministrazione titoli per spiazzare la concorrenza in Europa

    Credit Agricole e Santander hanno firmato un accordo che prevede la fusione delle attività di custod…

  • Spiesshofer abbandona ABB

    Il Ceo lascia all'improvviso. Lo sostituirà ad interim l'attuale presidente del Cda, Peter Voser

    Abb si ritrova all’improvviso senza amministratore delegato. Ulrich Spiesshofer, infatti,  lascia co…

  • Vincent Tapuin nuovo Ceo di EdR Suisse

    Cynthia Tobiano eletta come vice Ceo e Cristophe Caspar nuovo responsabile dell'asset management

    Vincent Tapuin è stato nominato nuovo amministratore delegato di Edmond de Rothschild (Suisse). Tapu…

  • Parazzini capo del wealth management di DB per l’Europa sud occidentale

    Supervisionerà le attività di wealth management in Italia, Spagna, Portogallo, Francia e Belgio

    Deutsche Bank ha nominato Roberto Parazzini responsabile dei mercati per la regione Europa sud occid…

Otto banche in meno nel 2018

Sono stati otto i contratti di compravendite e fusioni firmati l'anno scorso e che hanno sottratto otto istituti al settore

Cinque anni fa il Ceo di Vontobel, Zeno Staub, aveva previsto che ben un terzo delle banche svizzere sarebbe scomparso. Come evidenzia finews.com, all’epoca della dichiarazione Staub venne considerato una Cassandra esagerata e troppo pessimista. Ebbene ad oggi, il settore conta 100 istituti contro i 140 del 2013. Secondo un’analisi …

Maggiori dettagli

Imprese svizzere euro scettiche

Secondo un sondaggio di Credit Susse su 760 aziende, un terzo rinuncia a una copertura contro i rischi di cambio

Per il terzo anno consecutivo Credit Suisse ha condotto un sondaggio tra circa 760 aziende – da ditte individuali a grandi gruppi per avere un quadro generale sulla loro visione dell’economia globale. Se la maggior parte delle aziende consultate (58 %) ritiene che la crescita economica in Svizzera si manterrà …

Maggiori dettagli

Quattro banche accusate di concorrenza sleale in Europa

Credit Suisse, Credit Agricole, Deutsche Bank e Bank of America Merrill Lynch avrebbero fatto cartello per spartirsi il mercato secondario dei bond

Altro che competitor: quando c’è da spartirsi la torta le grandi banche non esitano ad andare a braccetto e lo dimostra un nuovo caso di cartello emerso in Europa. Secondo la Commissione europea, tra il 2009 e il 2015, quattro istituti di credito si sarebbero accordati per distorcere a loro …

Maggiori dettagli

Ubs e Credit Suisse: gli Usa approvano il piano di liquidazione

I piani di liquidazione delle due banche sistemiche sono state approvate dalla Fed e dalla FDCI

Ubs e Credit Suisse hanno ottenuto il benestare dei regolatori americani relativamente ai loro piani di risoluzione di crisi; nonostante siano state riscontrate alcune lacune non sarebbero necessari particolari aggiustamenti. Lo ha comunicato l’Autorità federale americana di garanzia dei depositi bancari (FDIC) congiuntamente alla Fed. Tali piani erano stati elaborati …

Maggiori dettagli

Bns: avanzo da 15 miliardi su conto corrente

La consistenza delle attività della posizione patrimoniale sull’estero è diminuita rispetto al trimestre precedente di complessivi 91 miliardi a 4759 miliardi di franchi

Nel terzo trimestre 2018, l’avanzo di conto corrente della Banca nazionale svizzera è stato di 15 miliardi di franchi, ossia 7 miliardi in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Le transazioni iscritte nel conto finanziario hanno evidenziato deflussi netti sia dal lato dell’attivo (34 miliardi di franchi) che …

Maggiori dettagli

Esportazioni come non mai

A novembre, per la prima volta le esportazioni elvetiche superano la soglia dei 19 miliardi. Bene il settore orologiero

Le esportazioni svizzere viaggiano a vele spiegate. Secondo i dati dell’Amministrazione federale delle dogane, a novembre c’è stata una crescita record dell’1,8 % su ottobre a 19,2 miliardi di franchi. Per la prima volta le esportazioni elvetiche superano la soglia dei 19 miliardi. Le importazioni, al contrario, sono diminuite dell’1,2 …

Maggiori dettagli

Credit Suisse pesca in Ubs capo per l’Arabia Saudita

Dominique Leimer è stato nominato alla guida del private banking domestico nell'emirato

Credit Suisse “ruba” a Ubs uno dei suoi pezzi grossi: Bloomberg rivela che l’istituto a doppia vela ha nominato Dominique Leimer, finora in Ubs a Dubai, alla guida del private banking domestico in Arabia Saudita. La notizia è stata confermata da CS. Leimer, che già in passato ha collaborato con …

Maggiori dettagli