• Un e-franco? Troppo rischioso

    Per la Bns l'introduzione di una valuta virtuale comporterebbe solo rischi, ma il Parlamento vuole fare un'analisi approfondita

    La Banca nazionale svizzera si è opposta all’introduzione di un franco virtuale, mentre il governo h…

  • Bastos de Morais sospettato di riciclaggio

    Il finanziere svizzero-angolano sarebbe coinvolto in un'inchiesta del Ministero pubblico della confederazione. Perquisiti i suoi uffici

    Il ministero pubblico della Confederazione starebbe cercando prove per incriminare il finanziere svi…

  • Anche i galleristi soggetti alle norme antiriciclaggio

    Come stabilisce la V Direttiva europea, i professionisti dell'arte dovranno effettuare l'adeguata verifica per transazioni sopra i diecimila euro

    Anche l’arte necessita una severa due diligence. Arriva da Bruxelles la stretta sul mercato dell’art…

  • Mastercard: Daniela Massaro nominata country manager in Svizzera

    Mastercard Svizzera ha nominato un ex banchiere come capo delle sue operazioni locali per succedere a Guido Mueller.

    Dal primo giugno 2018 Daniela Massaro assumerà le sue funzioni di country manager in Svizzera, Maste…

Un fondo speciale dell?Osec a sostegno delle esportazioni

L’Osec contribuisce finanziariamente a determinati progetti d’esportazione promossi da terzi a favore delle PMI. I progetti selezionati devono essere realizzabili veloce-mente e permettere di accrescere le capacità d’esportazione delle PMI svizzere. I relativi mezzi finanziari provengono da un fondo speciale istituito dall’Osec nell’ambito delle misure di sta-bilizzazione congiunturale. Ulteriori fondi …

Maggiori dettagli

PostFinance batte la crisi

PostFinance cresce riportando il 65% in piú rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. 65 mila sono i clienti aumentati rispetto al 2008 portando cosí l’istituto ad un bacino di clientela pari a 2,57 milioni di persone. I nuovi conti aperti sono stati 136 mila e i patrimoni medi sono …

Maggiori dettagli

Julius Bär in caduta libera

Nel primo semestre del 2009 Julius Bär ha registrato un utile netto di 324 milioni di franchi, in calo del 37% rispetto a un anno fa. Lo ha comunicato oggi l’istituto bancario, precisando che tutte le attività hanno fornito un contributo positivo. Rispetto al semestrale 2008, il volume medio dei …

Maggiori dettagli

LGT Group compera la filiale svizzera di Dresdner Bank

LGT Group, controllato dalla famiglia regnante del Liechtenstein acquisisce la filiale svizzera della tedesca Dresdner Bank per una cifra non comunicata e con questa operazione la maggiore banca del Principato raddoppia i patrimoni in gestione in Svizzera. La filiale elvetica di LGT disporrà così di fondi della clientela per 20 …

Maggiori dettagli

Tassati i lavoratori tedeschi in Svizzera

Si presenta un duro scoglio per la Germania dopo la firma di un nuovo trattato di doppia imposizione. Con la revisione della legge già presentata nel 2003, il fisco di Berlino ha deciso di non esonerare piú completamente dal pagamento delle tasse i cittadini tedeschi che lavorano in Svizzera come …

Maggiori dettagli

La Bce congela i tassi

La Banca centrale europea ha lasciato i tassi d’interesse invariati, come ampiamente atteso dai mercati. Lo ha deciso il Consiglio direttivo dell’Eurotower, che ha mantenuto il tasso di riferimento principale all’1%. La Bce ha lasciato invariato il tasso sui depositi, allo 0,25%, e anche quello marginale, all’1,75%. Il costo del …

Maggiori dettagli

Dodicesimo accordo di doppia imposizione: presto fuori dalla lista grigia

Un altro passo in avanti verso l’uscita dalla lista grigia. È stato siglato ieri tra Svizzera e Finlandia il dodicesimo accordo di doppia imposizione volto all’adattamento ai nuovi standard imposti dall’Ocse. L’Associazione svizzera dei banchieri ed economiesuisse considerano la convenzione come un segnale di coerenza della Confederazione che dimostra di mantenere le …

Maggiori dettagli

Listino prezzi diamanti all'ingrosso
(Rapaport -25%)

Colore Purezza Carati 0,50 Carati 0,75 Carati 1,00 Carati 1,50
River D IF €   2.825,00 €   4.970,00 €  14.438,00 €  29.295,00
River E IF €   2.197,00 €   3.976,00 €  10.951,00 €  21.762,00
Top Wesselton F IF €   1.848,00 €   3.505,00 €   9.277,00 €  19.042,00
Top Wesselton G IF €   1.709,00 €   3.243,00 €   7.672,00 €  15.171,00
Wesselton H IF €   1.569,00 €   2.982,00 €   6.208,00 €  12.136,00
Tutti i nostri diamanti sono certificati da primari Istituti riconosciuti internazionalmente (H.R.D., G.I.A., I.G.I.) e sono "Diamanti Etici" cioè importati esclusivamente con certificato di origine secondo le 4 risoluzioni ONU che ne garantiscono, in primis, la provenienza totalmente legittima. Rispettano infine il "Best Diamond Trade Practice" contro lo sfruttamento del lavoro minorile.
Siamo membri della più antica Borsa Diamanti di Anversa e possiamo reperire qualsiasi diamante, di qualsiasi purezza, colore e caratura, a prezzi concorrenziali.


Listino prezzi oro

Tipo Peso Prezzo
lingotto oro 999,9 mint 10 gr spot + 3,00%,
20 gr spot + 2,00%,
50 gr spot + 1,50%,
100 gr spot + 1,20%,
lingotto oro 999,9 cast 250 gr spot + 1,00%,
500 gr spot + 0,80%,
1 Kg spot + 0,50%,
Tutti i lingotti sono prodotti e marchiati da primaria Fonderia (Argor-Heraeus) con inscritto il titolo (999,9). Per chi è già nostro cliente, possibilità di comprare oro fisico a prezzo spot (senza ricarico).


Per maggiori informazioni visita il nostro sito internet www.esinv.ch oppure chiamaci
Logo IDB

Via G.B. Pioda 8, CH-6900 Lugano
Per informazioni: tel. +41 91 921 13 80 oppure www.esinv.ch