• Bns: i tassi restano invariati

    Il nostro istituto centrale si dice ancora molto preoccupato per il franco, anche se le previsioni di crescita per quest'anno sono migliori del previsto, tra il 2,5 e il 3%

    La Banca nazionale svizzera manterrà i tassi Libor a tre mesi invariati tra 1,25 e o,25 percento e d…

  • Trema la Danimarca: Danske Bank ha riciclato 200 miliardi

    Il maggior istituto di credito del regno non avrebbe applicato le giuste misure antiriciclaggio nelle sue filiali estoni dove sarebbero stati riciclati ingenti capitali di 6'200 clienti russi e non solo

    “C’è del marcio in Danimarca” diceva Marcello nell’Amleto di Shakespeare e la citazione è più attual…

  • Genovese responsabile Asset Management per REYL

    Francesco Genovese è specializzato nel lancio, la gestione e la distribuzione di fondi d'investimento istituzionali

    Francesco Genovese entra nel Gruppo REYL come Responsabile dell’Asset Management. Viene incaricato d…

  • WOPART: l’arte della carta ravviva Lugano

    Alla sua terza edizione la fiera artistica dedicata alle opere su carta battezza la prima Art Week di Lugano

    Carta canta e non solo. Nel caso di WOPART racconta e si manifesta mostrandosi, in un’unica occasion…

Start Cup Milano Lombardia 2009: per le idee imprenditoriali vincenti

Mai come in questi ultimi tempi, tenuti in pugno dalla crisi, è necessario sapersi “inventare”. Le nuove generazioni che, dopo anni di studi universitari, si affacciano al mondo del lavoro, si trovano a percorrere un sentiero ricco di ostacoli prima di poter raggiungere la posizione che davvero cercano. Per quei …

Maggiori dettagli

I guai di Ubs li paga la Confederazione

La delegazione parlamentare delle finanze ha acconsentito di stanziare 12,26 milioni franchi per le spese che UBS dovrà sostenere dopo l’accordo concluso con gli Usa l’estate scorsa. Per gestire le domande del fisco americano sui 4’450 clienti statunitensi, l’Amministrazione federale delle contribuzioni riceverà 11 milioni di franchi. La somma rimanente …

Maggiori dettagli

Tassi stabili al 2%

Conformemente alle disposizioni di legge, il Consiglio federale stabilisce il tasso d’interesse minimo tenendo conto in particolare del rendimento delle obbligazioni della Confederazione, ma anche di quello di azioni, obbligazioni e immobili. Come negli anni scorsi, anche quest’anno il valore di riferimento per la definizione del tasso minimo d’interesse è …

Maggiori dettagli

La legge sulle banche protegge i depositanti

In futuro, le società cooperative, le associazioni e le fondazioni possono accettare depositi soltanto se utilizzati per perseguire lo scopo comunitario dell’organizzazione. Le organizzazioni che con i depositi perseguono solo la fidelizzazione dei clienti non potranno più appellarsi alla disposizione derogatoria dell’articolo 3a capoverso 4 lettera d dell’ordinanza sulle banche …

Maggiori dettagli

Il made in Switzerland vale ancora qualcosa

Ci sono Coca Cola, IBM, Microsoft e General Electric a dominare la graduatoria delle cento aziende più quotate al mondo (con un fatturato superiore a 2,1 miliardi di dollari nel mercato globale). Lo afferma una stima della società inglese di studi di mercato Interbrand, secondo la quale anche la Confederazione …

Maggiori dettagli

Sgravio per impiegati federali over 45

Da quando la Cassa pensioni della Confederazione pubblica è passata al primato dei contributi, gli impiegati federali di oltre 45 anni di età versano contributi di risparmio superiori alla media. A seguito di una riduzione dei premi di rischio si liberano risorse che vengono utilizzate per sgravare questa categoria di impiegati. Il …

Maggiori dettagli

I salari non devono aumentare

No all’aumento dei salari. Questo è il responso dell’ Unione svizzera delle arti e mestieri (USAM) e dell’Unione svizzera degli imprenditori (USI) che non reputano appropriato incrementare gli stipendi in un periodo di crisi come questo. Le ragioni si spiegano considerando che gli eventuali aumenti in busta paga non servirebbero …

Maggiori dettagli