• Thiam si sfila dalla Davos nel deserto

    Il Ceo di Credit Suisse non parteciperà all'evento finanziario in Arabia Saudita a seguito dell'assassinio del giornalista Jamal Kashoggi

    Tidjane Thiam non dovrebbe partecipare al Future Investment Initiative, il noto summit dei top manag…

  • Il Giappone ottiene 400 mila dati bancari

    Le autorità fiscali nipponiche avviano una task force contro gli evasori fiscali

    L’Agenzia nazionale delle tasse giapponese ha raccolto circa 400’000 dati relativi a correntis…

  • Wilhelm Rohde nuovo CFO di Swisscard

    In nuovo Chief Finance Officer arriva da una lunga esperienza nel settore carte di credito tra cui American Express

    Il Board of Managing Officers (BMO) ha nominato Wilhelm Rohde nuovo CFO di Swisscard AECS GmbH. Il 1…

  • René Marty nuovo CEO di REYL Overseas Ltd

    REYL Overseas Ltd è una affiliata indipendente del Gruppo REYL registrata presso la SEC come investment advisor

    René Marty è stato nominato CEO di REYL Overseas Ltd, società svizzera indipendente di gestione patr…

Ticino: in un anno calo della disoccupazione del 13%

A fine settembre nel nostro cantone si contavano 4'527 disoccupati, in rialzo del 2,2% su agosto ma in calo del 13% sul 2017 per un tasso del 2,7%

Si conferma, anche per il mese di settembre, la tendenza al ribasso relativa alla disoccupazione che vede iscritti agli URC  106’586 persone,  1’307 in meno rispetto al mese precedente e un numero di disoccupati in calo di ben il 20%. Il tasso a livello nazionale resta, tuttavia, invariato al 2,4%. …

Maggiori dettagli

Danske Bank: una piovra da 4mila miliardi

Altro che 200 miliardi di euro: il caso Danske bank scoperchia un giro di riciclaggio a dodici zeri che transita per le Slp scozzesi

Immaginarsi una cifra come 200 miliardi di euro non è immediato, figuriamoci figurarsi un ammontare di denaro come 4mila miliardi. Eppure si sospetta che attraverso la Danske Bank siano stati riciclati proprio tra i 2mila e i 4mila miliardi di euro, dieci volte di più di quanto inizialmente stimato. Numeri …

Maggiori dettagli

Broggini lasca la presidenza del gruppo Migros

L'avvocato ticinese ha deciso di non ricandidarsi alla guida del gigante arancione

Andrea Broggini, presidente della Federazione delle cooperative Migros (FCM), non i ricandiderà per un altro mandato a metà 2020. Per questo, a marzo dell’anno prossimo, l’assemblea generale  dovrà trovare un successore al 61enne che ha dichiarato di voler anticipare la sua uscita dal gigante arancione per permettere una transazione soft. …

Maggiori dettagli

Allianz Suisse prevede 150 licenziameni

La misura fa parte di un piano di riduzione costi attuato dall'azienda per sopravvivere alla concorrenza

Allianz Suisse ha intenzione di sopprimere 150 posti in tre anni, ma l’azienda sostiene si tratti principalmente di fluttuazioni naturali del personale. Secondo le dichiarazioni rilasciate da un portavoce della filiale elvetica del gruppo tedesco, alcuni licenziamenti sarebbero inevitabili, almeno nella prima parte del progetto di ristrutturazione. Già questo mese …

Maggiori dettagli

BancaStato lascia Soave Asset Management Lugano

A causa del ritardo nell'introduzione della Legge sui servizi finanziari, BancaStato deve rinunciare al 30% delle quote in SAM

BancaStato rinuncia alle quote di Soave Asset Management Lugano (SAM). In un comunicato l’istituto cantonale spiega che il cambiamento delle prospettive del quadro normativo relativo alla Legge sui servizi finanziari (LSerFi) ha reso necessario ripensare alla pertinenza della collaborazione tra le due società e, di comune accordo, a fine 2018 …

Maggiori dettagli

Più impiego, soprattutto sul Lemano

L'Adecco Group Swiss Job Market Index mostra l'evoluzione positiva della domanda, in aumento del 2% sul trimestre

Anche nel terzo trimestre, il mercato del lavoro svizzero ha continuato il suo processo di espansione. Secondo il barometro di Adecco, il numero di offerte di lavoro è aumentato del 6% nel giro di un anno. La crescita persiste da fine 2015 ed è la regione del Lemano a mostrarsi …

Maggiori dettagli

ZKB chiude sette uffici

La Zuercherkantonalbank ferma sette filiali soppiantate dai servizi online

La Zuercher Kantonalbank chiuderà sette uffici nei prossimi due anni a causa dell’utilizzo sempre più preponderante dei servizi online che rimpiazzano i tradizionali servizi di sportello. Lo comunica la banca stessa attraverso un comunicato stampa in cui specifica che non ci saranno tagli significativi al personale e che agli impiegati …

Maggiori dettagli