• Nasce la Mbaer Merchant Bank

    Il pronipote di Jilius Baer, Mbaer Merchant Bank, fonda una nuova banca nel cuore finanziario di Zurigo

    Michael Baer apre la sua banca a Zurigo dedicata ai servizi per gli imprenditori e le imprese. Si ch…

  • La britannica Revolut ha ottenuto la licenza bancaria europea

    L'istituto vuole conquistare soprattutto il mercato francese, tedesco e polacco e aprire nuove linee di credito e servizi competitivi

    La neo banca britannica Revolut ha annunciato di aver ottenuto la licenza bancaria europea con l’obi…

  • Cambiare, adesso!

    Con CambiaValute.ch, il servizio on line offerto dalla ELP SA di Chiasso, non è più necessario recarsi in banca o all’ufficio cambio. La conversione avviene tramite bonifico al tasso più conveniente e senza commissioni

    Non è tanto una questione di pigrizia, piuttosto di risparmio: di tempo e di denaro. La tecnologia è…

  • Stefano Saccone vice presidente di Vans Emea

    VF Corporation lo ha nominato al posto di Jan Van Leeuwen. Entrerà in carica da Stabio il prossimo aprile

    VF Corporation, leader americano nella distribuzione di abbigliamento e accessori di marca e present…

Il presidente di Julius Baer potrebbe lasciare

Secondo rumor Daniel Sauter non avrebbe intenzione di ricandidarsi come presidente alle elezioni della prossima primavera

Daniel Sauter, presidente di Julius Baer, avrebbe intenzione di non ricoprire un altro mandato. Sono voci che arrivano dal Sonntag Zeitung il quale citerebbe fonti ben informate. Sauter è stato direttore dell’istituto zurighese per dodici anni e presidente del Consiglio di amministrazione negli ultimi sei. Il 61enne starebbe cercando di …

Maggiori dettagli

L’ASB appoggia la misura del Cf sull’equivalenza borsisitica

L’Associazione Svizzera dei Banchieri accoglie l'ordinanza sul riconoscimento di sedi di negoziazione estere per il commercio di titoli di partecipazione di società con sede in Svizzera

Per ovviare al mancato raggiungimento dell’accordo di equivalenza borsistica tra Berna e Bruxelles, ancora in fase di elaborazione, il Consiglio federale ha varato una misura di protezione che, dal 1° gennaio 2019, prevede l’applicazione un obbligo di riconoscimento per le piazze di negoziazione estere che intendono ammettere alla negoziazione le …

Maggiori dettagli

Sì alla tecnofinanza

Via libera del Consiglio federale alla modifica dell'OBCR: dal prossimo gennaio anche le imprese al di fuori del settore bancario potranno accettare depositifino a un massimo di 100 milioni di franchi

Dal 1° gennaio dell’anno prossimo le imprese che operano al di fuori del settore d’attività principale delle banche potranno accettare, grazie a requisiti meno stringenti, depositi del pubblico fino a un massimo di 100 milioni di franchi. Nella seduta odierna il Consiglio federale ha disposto l’entrata in vigore di una …

Maggiori dettagli

Capo del Mros si dimette con effetto immediato

Stiliano Ordolli, a capo dell'autorità antiriciclaggio dal 2013, si dimette causa le possibili critiche alla leadership e i numerosi scandali che coinvolgono le banche svizzere

Stupisce e sconcerta un po’ la dipartita improvvisa di Stiliano Ordolli, dal 2013 a capo del MROS, l’autorità svizzera antiriciclaggio. La notizia delle dimissioni, con effetto immediato, è stata comunicata oggi dal governo. “Il capo del MROS ha espresso il desiderio di lasciare la polizia federale e di intraprendere  nuove …

Maggiori dettagli

Ubs, secondo Asset manager 2018

La classifica, svolta da E-fundresearch, mostra la grande forza del primo gruppo bancario elvetico nella gestione patrimoniale

Ubs si rivela essere il miglior asset manager d’Europa, anche se nella top ten dei gestori patrimoniali più performanti del mondo ci sono altri nomi svizzeri. La statistica delle società europee che hanno raccolto più fortuna da gestire è stata svolta da E-fundresearch. Il primo gruppo bancario elvetico ha spodestato …

Maggiori dettagli

Deutsche Bank: perquisizioni a Francoforte per riciclaggio

Aperta un'indagine sull'istituto complice di aver instaurato coscientemente rapporti con società offshore colpevoli di frode fiscale emerse grazie ai Panama Papers

Deutsche Bank non smette di far parlare di sé, purtroppo per i suoi problemi con la giustizia. Sei tra i suoi uffici di Francoforte sono stati perquisiti ieri dalla polizia tedesca nel quadro di un’inchiesta di riciclaggio legata ai Panama Papers. L’istituto sarebbe sospettato di aver aiutato alcuni clienti a …

Maggiori dettagli

Campione paradiso fiscale?

Arriva la proposta, all'interno del decreto fiscale italiano, di fare dell'enclave italiana in Svizzera un paradiso fiscale per le aziende

Senza Casinò, Campione d’Italia ha poca ragion d’essere. Allora perché non farne un paradiso fiscale? Questa sarebbe la bizzarra proposta che arriva dalla Lega attraverso un emendamento, all’interno del decreto fiscale, avanzato dal capogruppo al Senato, Massimiliano Romeo, per salvare l’enclave italiana nella Confederazione a seguito del fallimento della casa …

Maggiori dettagli