• PostFinance deve aumentare dell’1% gli stipendi

    L'ufficio di conciliazione impone all'istituto in seno al gigante giallo di alzare gli aumenti dallo 0,4% all'1% per quest'anno

    Dopo lo scacco sulle negoziazioni salariali della scorsa primavera, PostFinance subisce un’altra sco…

  • Patrick Gisel si dimette

    A causa dell'inchiesta sull'era di Pierin Vincenz, il Ceo di Raiffeisen fa un passo indietro per salvare la faccia del gruppo

    Per difendere l’onore della banca, e la sua reputazione, il Ceo di Raiffeisen Patrick Gisel ha decis…

  • ArtID: l’archivio dell’arte in Blockchain

    Presentato a Chiasso durante l’evento “Arte, piacere ed Investimento” questa nuova società mira a creare i presupposti per un mercato dell’arte più chiaro e trasparente

    Lunedì scorso a Chiasso si è tenuto l’evento “Arte, piacere ed Investimento: una breve guida al suo …

  • Art Basel: inizia lo show

    Dal 14 al 17 giugno la 49esima edizione surriscalderà le vie di Basilea con performance ed eventi d'eccezione

    Per l’omonima città che la ospita, Art Basel non è una fiera, ma LA FIERA d’arte contemporanea per a…

Tariffe flatrate: prezzi non reali

Il gestore di telefonia mobile Sunrise immette sul mercato nuovi abbonamenti che, per la mag-gior parte dei clienti, sarebbero più cari dei precedenti dello stesso gestore. Questo il risultato di un’analisi del servizio di confronto internet comparis.ch. Non stupisce assolutamente che le tariffe flatrate non siano autentiche, dato che ad …

Maggiori dettagli

Ripresa a rilento

La ripresa economica ci sarà, ma si verificherà molto lentamente. Il barometro del Kof, del centro di ricerca congiunturale del Politecnico di Zurigo, è cresciuto in gennaio con una progressione – rispetto a dicembre – di 0,04 punti a 1,77 unità. Da settembre a ottobre, invece, l’aumento era stato di …

Maggiori dettagli

Crollo congiunturale per le imprese svizzere

Nel periodo tra il vecchio e il nuovo anno l’andamento degli affari delle aziende svizzere si è drasticamente deteriorato. Nell’ultimo sondaggio UBS la maggior parte degli indicatori relativi al quarto trimestre 2008 è scivolata in territorio negativo e le aspettative per il primo trimestre 2009 appaiono ancora più fosche. Nel …

Maggiori dettagli

Indicatore UBS dei consumi in lieve ripresa

L’indicatore dei consumi UBS in dicembre ha potuto registrare un arresto della tendenza al ribasso degli ultimi mesi. Tuttavia, con un valore di 1,15, si attesta ben al di sotto della sua media di lungo periodo. Le prospettive per i consumi privati in Svizzera continuano, così, a farsi sempre più …

Maggiori dettagli

L?indicatore UBS dei consumi in calo a gennaio

In gennaio, l’indicatore UBS dei consumi ha ripreso la tendenza al ribasso degli ultimi mesi. Collocandosi ad un livello di 0,99 l’indicatore mostra certo ancora una crescita dei consumi privati, ma si attesta per la quarta volta consecutiva al di sotto della sua media pluriennale. Le prospettive per i consumi …

Maggiori dettagli

Economic survey by Credit Suisse in cooperation with the Centre for European Economic Research (ZEW)

The Financial Market Test Switzerland, carried out by Credit Suisse in cooperation with the Centre for European Economic Research (ZEW), revealed that the economic outlook improved somewhat on a six-month horizon. Consequently, the Credit Suisse ZEW indicator of economic expectations edged up by 9.5 points to the -66.7 mark in …

Maggiori dettagli

La rapidissima caduta dei tassi d?interesse ipotecari

Da molto tempo il finanziamento per la proprietà immobiliare non era più stato così conveniente come ora. Nel quarto trimestre del 2008 i tassi d’interesse ipotecari sono crollati in modo drammatico. I proprietari immobiliari, grazie al conveniente livello degli interessi, sono di nuovo interessati in modo crescente alle ipoteche a …

Maggiori dettagli