• Ticino in ripresa

    Secondo il resoconto periodico dell’Istituto di ricerca economica IRE dell’Università della Svizzera italiana, la situazione resta eterogenea nei vari settori di attività

    La fase di contrazione che ha conosciuto l’economia ticinese nel 2016 sembra essere finita, o almeno…

  • Sandra Lienhart nuovo Ceo di Cler

    Sostituisce Hanspeter Ackermann. Il Cda creerà un nuovo dipartimento per la trasformazione digitale

    Il Consiglio di amministrazione della Banca Cler SA e il presidente della Direzione generale, Hanspe…

  • La cybercriminalità minaccia anche la Svizzera

    Quasi nove società su dieci sono state vittime di attacchi nel corso degli ultimi dodici mesi

    Le imprese elvetiche non vengono risparmiate dalla cybercriminalità. Secondo i risultati di un’inchi…

  • Petruzzella al comando dell’Abt

    In agenda gli accordi tra Roma e Berna per l'accesso delle banche svizzere al mercato finanziario italiano

    L’Associazione bancaria ticinese accoglie il suo nuovo presidente, Alberto Petruzzella, che raccogli…

Scarto salariale troppo evidente

Secondo il sondaggio di Travail.Suisse la discrepanza tra lo stipendio del Ceo e l'ultimo degli operai è troppo elevato

Lo scarto di entrate non cessa di aumentare in Svizzera. Tra il 2011 e il 2016 le  remunerazione dei patron sono aumentate in media del 17% contro il 3,4% per i salariati. Lo dice il sondaggio di Travail.Suisse condotto sugli stipendi dei dirigenti interrogando 27 aziende svizzere. Tra il 2015 …

Maggiori dettagli

Edmond de Rotschild: 8,9 milioni per 1MDB

La banca privata di Ginevra pagherà per il suo coinvolgimento nello scandalo del fondo malese

Edmond de Rotschild, una fra le banche svizzere coinvolta nello scandalo 1MDB è stata punita. Il banchiere responsabile che per aver condotto l’istituto nello scandalo ha lasciato la banca privata ginevrina due anni or sono. Si tratta di Marc Ambroisien, ex direttore della filiale lussemburghese di Rotschild. Secondo le accuse …

Maggiori dettagli

Flop voluntary bis

Creata black list per scovare 13 mila furbetti

Manca poco più di un mese alla chiusura della voluntary bis e ormai è chiaro si sia trattato di un flop. Per salvare il salvabile, le Entrate starebbero lavorando su una black list composta da 13 mila nominativi di furbetti che non avrebbero alcuna intenzione di aderire alla prima collaborazione …

Maggiori dettagli

Esportazioni più dinamiche

Il commercio estero si è rafforzato in entrambe le direzioni: l'export sale del 7,5%, le importazioni dell'8,7%

A maggio il commercio estero si è mostrato dinamico. Le esportazioni, dopo correzione del numero di giorni lavorativi, hanno progredito del 7,5 % e le importazioni del 8,7 %. In ambedue le direzioni i prodotti chimici e farmaceutici hanno conferito uno notevole impulso. La bilancia commerciale ha chiuso con un …

Maggiori dettagli

Barclays: incriminati quattro manager

L'accusa è di frode e consulenza illegale. Coinvolto il fondo del Qatar

Quattro manager di Barclays sono accusati dalla Uk Serious Fraud Office di frode e consulenza finanziaria illegale. I fatti risalgono al 2008 anno in cui l’istituto ha rischiato il fallimento ed ha chiesto 15 miliardi di dollari ai suoi investitori per sopravvivere. L’indagine, ormai in corso da cinque anni, tira …

Maggiori dettagli

Edmond De Rotschild non è in vendita

L'istituto smentisce i rumor su una possibile cessione e conferma la sua strategia di espansione

“Rumor completamente infondati”. Così ha risposto in una mail Banca Edmond de Rotschild al quotidiano Bilan alla provocazione di una possibile messa in vendita della banca. Secondo il magazine, da luglio 2016, presso le banche svizzere e francesi, circolerebbe un dossier della banca contente alcune informazioni. Contattato inizialmente prema dell’uscita …

Maggiori dettagli

Innovazione per spingere l’industria

Secondo Swissmem, circa un quarto dei suoi membri ha chiuso il 2016 nelle cifre rosse. Necessario adattarsi alla tecnologia

Da qualche mese a questa parte, gli ordini e i ricavi faticano ad aumentare nell’industria svizzera dei macchinari, delle componenti elettroniche e dei metalli. Secondo Swissmem, circa un quarto dei suoi membri ha chiuso il 2016 nelle cifre rosse e la situazione si fa sempre più allarmante soprattutto per le …

Maggiori dettagli

Listino prezzi diamanti all'ingrosso
(Rapaport -25%)

Colore Purezza Carati 0,50 Carati 0,75 Carati 1,00 Carati 1,50
River D IF €   2.825,00 €   4.970,00 €  14.438,00 €  29.295,00
River E IF €   2.197,00 €   3.976,00 €  10.951,00 €  21.762,00
Top Wesselton F IF €   1.848,00 €   3.505,00 €   9.277,00 €  19.042,00
Top Wesselton G IF €   1.709,00 €   3.243,00 €   7.672,00 €  15.171,00
Wesselton H IF €   1.569,00 €   2.982,00 €   6.208,00 €  12.136,00
Tutti i nostri diamanti sono certificati da primari Istituti riconosciuti internazionalmente (H.R.D., G.I.A., I.G.I.) e sono "Diamanti Etici" cioè importati esclusivamente con certificato di origine secondo le 4 risoluzioni ONU che ne garantiscono, in primis, la provenienza totalmente legittima. Rispettano infine il "Best Diamond Trade Practice" contro lo sfruttamento del lavoro minorile.
Siamo membri della più antica Borsa Diamanti di Anversa e possiamo reperire qualsiasi diamante, di qualsiasi purezza, colore e caratura, a prezzi concorrenziali.


Listino prezzi oro

Tipo Peso Prezzo
lingotto oro 999,9 mint 10 gr spot + 3,00%,
20 gr spot + 2,00%,
50 gr spot + 1,50%,
100 gr spot + 1,20%,
lingotto oro 999,9 cast 250 gr spot + 1,00%,
500 gr spot + 0,80%,
1 Kg spot + 0,50%,
Tutti i lingotti sono prodotti e marchiati da primaria Fonderia (Argor-Heraeus) con inscritto il titolo (999,9). Per chi è già nostro cliente, possibilità di comprare oro fisico a prezzo spot (senza ricarico).


Per maggiori informazioni visita il nostro sito internet www.esinv.ch oppure chiamaci
Logo IDB

Via G.B. Pioda 8, CH-6900 Lugano
Per informazioni: tel. +41 91 921 13 80 oppure www.esinv.ch