• Jordan: la politica resta espansiva

    In caso di necessità la Banca nazionale potrebbe abbassare ulteriormente i tassi d'interesse, già negativi

    Le sfide continuano per l’economia svizzera: inflazione debole, sottoproduzione, franco forte. Quest…

  • Stipendi più alti nel 2016

    Nel 2016 l'indice svizzero dei salari nominali è aumentato in media dello 0,7% rispetto al 2015,

    L’anno scorso, i salari nominali hanno registrato un aumento medio dello 0,7% rispetto al 2015. Per …

  • Alberto Petruzzella nel Cda di Corner Banca

    Sostituisce l’Avvocato Aldo Allidi dopo 19 anni nel Consiglio di amministrazione dell'istituto luganese

    L’ assemblea generale degli azionisti di Cornèr Banca ha nominato Alberto Petruzzella, la cui carrie…

  • Voluntary Disclosure e Wealth Management

    Il convegno dell'8 maggio a Padova organizzato dallo Studio Legale Withers, Sinergia Formazione e Unione Fiduciaria

    Lo Studio Legale Withers, in collaborazione con Synergia Formazione e Unione Fiduciaria, organizza u…

Novartis: utile trimestrale debole

Utile netto in calo del 17% fatturato in contrazione dell'1%, risultato operativo in flessione del 22%

Per Novartis il primo trimestre del 2017 si è rivelato ostico con un utile netto di 1,67 miliardi di dollari, in calo del 17%, e un giro d’affari contrattosi dell’1% a 11,54 miliardi. In flessione anche il risultato operativo, di ben il 22%, a 1,92 miliardi. Secondo il comunicato divulgato …

Maggiori dettagli

Banche americane più forti che mai

I colossi di Wall Street si sarebbero risollevati con gran velocità grazie a rapide ristrutturazioni, grossi tagli a l'aiuto della Fed

Nonostante siano state tacciate di aver seminato i germi della crisi finanziaria, a nove anni dallo scoppio della recessione più importante dal 1929 le banche americane tornano a fiorire come se nulla fosse accaduto. JP Morgan, Goldman Sachs, Citigroup, Bank of America e Morgan Stanley, i cinque colossi che per …

Maggiori dettagli

Macron dopa l’euro

Il franco perde terreno sull'euro tifando per Macron, al ballottaggio dopo il primo turno con Le Pen

A seguito dell’annuncio dei risultati del primo turno delle presidenziali francesi, con il faccia faccia Le Pen – Macron, i mercati hanno festeggiato per il risultato del giovanissimo candidato che si trova al ballottaggio con la “madame” di estrema destra che promette l’uscita della Francia dall’Ue. L’euro, in quest’ondata di …

Maggiori dettagli

Credit Suisse: continuano le polemiche sulle remunerazioni

Il consigliere federale Schneider-Ammann considera stupide le remunerazioni eccessive. Dalla sua parte le associazioni di consulenza agli azionisti e Thomas Minder

Sembra non volersi arrestare la polemica sorta intorno alle remunerazioni dei manager di Credit Suisse. A diversi giorni dall’assemblea generale dell’istituto, il consigliere federale Johann Schneider-Ammann interviene nel dibattito qualificando “stupidi” bonus troppo alti. Secondo il ministro dell’economia, che si confida al Zentralschweiz am Sonntag, il versamento di premi eccessivi …

Maggiori dettagli

LafargeHolcim: il Ceo se ne va

Lafarge Cement Syria avrebbe versato ad alcuni intermediari locali mediorientale, pagamenti inappropriati tra il 2013 e il 2014 per proseguire le attività nel Paese

Eric Olsen, Ceo del gruppo franco-americano LafargeHolcim dal 2015, lascia la poltrona a  seguito dello scandalo dei versamenti sospetti in Siria. A metà luglio, il direttore generale uscirà definitivamente dal gruppo nonostante l’inchiesta interna abbia portato a conclusioni piuttosto clementi nei suoi riguardi. La guida del gruppo sarà presa ad …

Maggiori dettagli

Credit Suisse: l’Olanda invia ultimatum

A seguito delle perquisizioni degli uffici dell'istituto in varie città europee e in Australia, le autorità olandesi hanno inviato una lettera ai presunti evasori con conti presso CS

Le autorità olandesi hanno inviato un ultimatum a centinaia di clienti di Credit Suisse nell’ambito dell’investigazione sull’evasione fiscale su conti svizzeri segreti avviata tre settimane fa in sei Paesi. Secondo quanto riportato dalla stampa locale, questa settimana le autorità anti frode dei Paesi Bassi, la Fiscale Inlichtingen- en Opsporingsdienst (FIOD), …

Maggiori dettagli

Svizzera quinto paese più globalizzato

In testa alla classifica del KOF del 2014 Paesi Bassi, Irlanda e Belgio

La Svizzera mantiene la sua quinta posizione nella classifica dei Paesi più globalizzati dell’anno 2014. Il grado di globalizzazione mondiale è progredito, dal canto suo, nel giro di un anno registrando la crescita netta più marcata dal 2007. Lo rivela il Centro di ricerca congiunturale del Politecnico di Zurigo. Secondo …

Maggiori dettagli

Listino prezzi diamanti (Rapaport -15%)

Colore Purezza Carati 0,50 Carati 0,75 Carati 1,00 Carati 1,50
River D
IF 3.442fr 6.056fr 17.595fr 35.700fr
VVS2 2.552fr 4.208fr 12.240fr 23.842fr
VS2 1.870fr 3.570fr 9.095fr 18.488fr
SI2 1.232fr 2.550fr 5.865fr 11.220fr
River E
IF 2.678fr 4.845fr 13.345fr 26.520fr
VVS2 2.040fr 4.016fr 9.945fr 20.272fr
VS2 1.700fr 3.379fr 8.075fr 16.702fr
SI2 1.148fr 2.359fr 5.610fr 10.838fr
Top Wesselton F
IF 2.252fr 4.271fr 11.305fr 23.205fr
VVS2 1.955fr 3.570fr 9.095fr 17.595fr
VS2 1.615fr 3.188fr 7.310fr 15.045fr
SI2 1.105fr 2.231fr 5.355fr 10.200fr
Top Wesselton G
IF 2.082fr 3.952fr 9.350fr 18.488fr
VVS2 1.785fr 3.315fr 8.075fr 15.555fr
VS2 1.530fr 2.932fr 6.715fr 13.770fr
SI2 1.062fr 2.104fr 5.015fr 9.562fr
Wesselton H
IF 1.912fr 7.565fr 14.790fr 18.488fr
VVS2 1.615fr 3.060fr 6.885fr 13.132fr
VS2 1.445fr 2.678fr 6.120fr 11.985fr
SI2 1.020fr 1.976fr 4.760fr 9.052fr
Tutti i nostri diamanti sono certificati da primari Istituti riconosciuti internazionalmente (H.R.D., G.I.A., I.G.I.) e sono "Diamanti Etici" cioè importati esclusivamente con certificato di origine secondo le 4 risoluzioni ONU che ne garantiscono, in primis, la provenienza totalmente legittima. Rispettano infine il "Best Diamond Trade Practice" contro lo sfruttamento del lavoro minorile.
Siamo membri della più antica Borsa Diamanti di Anversa e possiamo reperire qualsiasi diamante, di qualsiasi purezza, colore e caratura, a prezzi concorrenziali.


Listino prezzi oro

Tipo Peso     Prezzo
lingotto oro 999,9 mint 10 gr spot + 5,00%,  manifattura e consegna inclusi
20 gr spot + 4,50%,  manifattura e consegna inclusi
50 gr spot + 4,00%,  manifattura e consegna inclusi
100 gr spot + 3,00%,  manifattura e consegna inclusi
lingotto oro 999,9 cast 250 gr spot + 2,00%,  manifattura e consegna inclusi
Tutti i lingotti sono prodotti e marchiati da primaria Fonderia (Argor-Heraeus) con inscritto il titolo (999,9). Per chi è già nostro cliente, possibilità di comprare oro fisico a prezzo spot (senza ricarico).


Per maggiori informazioni visita il nostro sito internet www.esinv.ch oppure chiamaci
Logo IDB

Via G.B. Pioda 8, CH-6900 Lugano
Per informazioni: tel. +41 91 921 13 80 oppure www.esinv.ch