• Bns: perdite previste per 5 miliardi

    Secondo un'analisi di Ubs, l'evoluzione negativa va ascritta al rialzo dei tassi d’interesse, all'indebolimento del dollaro e alle correzioni al mercato azionario

    Dovrebbero aggirarsi intorno ai 5 miliardi di franchi le perdite che la Banca nazionale svizzera pot…

  • Julius Baer ha la meglio sulle autorità tedesche

    Alla banca contestato di non essersi opposta al ritiro di capitale, da parte di un ex funzionario della DDR, al momento dell'acquisto di Bank Cantrade

    Julius Baer porta a casa una nuova vittoria nei confronti delle autorità tedesche. La Corte suprema …

  • Picasso alla Arner Bank

    La mostra, dal titolo "Picasso Manifesto" è visibile dalle vetrine della banca fino al 30 giugno

    Sono molteplici gli omaggi che Lugano offre al grande maestro del cubismo spagnolo, trainati dalla g…

  • Incontro con Marta Dell’Angelo

    La centralità del corpo nell'opera dell'artista rappresentano la vita e il movimento

    Ida Terracciano intervista Marta Dell’Angelo, artista eclettica classe 1970 che, uscita nel 20…

Paperoni svizzeri centenari

Secondo l’UBS Investor Watch i facoltosi svizzeri âgés cambiano addirittura piani d'investimento in vista di una vita più lunga

Le prospettive e la qualità della vita si sono innalzate negli ultimi anni, ma ad essere ottimisti restano i ricchi che, secondo l’UBS Investor Watch, cambiano addirittura strategie d’investimento convinti di sfondare la soglia del secolo. Dallo studio emerge, infatti, che quasi il 70% degli High Net Worth Individual (HNWI) …

Maggiori dettagli

Franco ex bene rifugio?

La moneta elvetica sta perdendo sempre più terreno sull'euro. In questo momento di turbolenza gli investitori preferiscono yen e sterlina

Quante volte si è detto, ai primi segnali di ribasso, che l’oro non sarebbe più stato da considerare bene rifugio. Eppure, tutte le volte, il lingotto rimonta in sella per riconfermarsi il porto sicuro per eccellenza. Ora è il franco a vivere un momento di debolezza. Conforto per gli investitori …

Maggiori dettagli

Commerzbank Svizzera guadagna quote di mercato

Successo per il ramo svizzero del gruppo che vanta grandi progressi nell'esportazione di servizi finanziari

L’anno scorso, Commerzbank Svizzera, che si concentra sul corporate market, ha superato il target che si era prefissata incrementando gli affari sul mercato elvetico con società il cui volume d’affari annuale è pari a 15 milioni di franchi e una crescita delle possibilità di business da 230 a circa 1’800. …

Maggiori dettagli

Syz provata dalle amnistie fiscali

L'anno scorso l'utile è sceso da 9 milioni del 2016 a 3,4

L’anno scorso il gruppo bancario Syz è riuscito a incrementare gli asset dei suoi clienti, ma ha sofferto una caduta degli utili a causa dei diversi programmi di amnistia fiscale che hanno pesato sui guadagni. L’istituto ginevrino ha registrato un utile netto di 3,4 milioni di franchi nel 2017,  in …

Maggiori dettagli

La Blockchain è una minaccia per le banche svizzere?

Per Moody's potrebbe esserlo se il settore finanziario elvetico non riuscirà a sfruttarne il potenziale a proprio vantaggio

La Blockchain potrebbe minacciare l’egemonia della banche svizzere nel business transfrontaliero. Di fatto, questa tecnologia ha in sé un potenziale distruttivo nei confronti delle tradizionali pratiche bancarie, in modo particolare in Svizzera, dove le criptovalute hanno trovato terreno fertile e il loro hub di sviluppo. Persino le banche stesse starebbero …

Maggiori dettagli

Fmi: crescita solida, ma minacciata

Quest'anno il Pil mondiale dovrebbe salire al 3,9%, ma la crescita potrebbe deragliare a causa della guerra commerciale tra Usa e Cina

L’economia mondiale crescerà a un ritmo sostenuto quest’anno e l’anno prossimo, trainata da Stati Uniti ed Europa. Questo mostra il rapporto semestrale del Fondo monetario internazionale che, però, mette in guardia da un possibile “deragliamento” della ripresa sotto l’effetto delle tensioni commerciali. A seguito di una progressione del 3,8% nel …

Maggiori dettagli

Previdenza: il tasso interessa poco

Secondo comparis.ch, la metà dei risparmiatori sul terzo pilastro non sa quale tasso venga applicato o ne è disinteressato. L'istituto più vantaggioso è BancaStato

Ben la metà dei risparmiatori svizzeri con un conto 3a sarebbe completamente inconsapevole del tasso applicato, addirittura senza particolare interesse a una rendita maggiore. Secondo un sondaggio di comparis.ch, per il 71% degli intervistati un tasso più conveniente non sarebbe da solo un buon motivo per cambiare banca, mentre il …

Maggiori dettagli

Listino prezzi diamanti all'ingrosso
(Rapaport -25%)

Colore Purezza Carati 0,50 Carati 0,75 Carati 1,00 Carati 1,50
River D IF €   2.825,00 €   4.970,00 €  14.438,00 €  29.295,00
River E IF €   2.197,00 €   3.976,00 €  10.951,00 €  21.762,00
Top Wesselton F IF €   1.848,00 €   3.505,00 €   9.277,00 €  19.042,00
Top Wesselton G IF €   1.709,00 €   3.243,00 €   7.672,00 €  15.171,00
Wesselton H IF €   1.569,00 €   2.982,00 €   6.208,00 €  12.136,00
Tutti i nostri diamanti sono certificati da primari Istituti riconosciuti internazionalmente (H.R.D., G.I.A., I.G.I.) e sono "Diamanti Etici" cioè importati esclusivamente con certificato di origine secondo le 4 risoluzioni ONU che ne garantiscono, in primis, la provenienza totalmente legittima. Rispettano infine il "Best Diamond Trade Practice" contro lo sfruttamento del lavoro minorile.
Siamo membri della più antica Borsa Diamanti di Anversa e possiamo reperire qualsiasi diamante, di qualsiasi purezza, colore e caratura, a prezzi concorrenziali.


Listino prezzi oro

Tipo Peso Prezzo
lingotto oro 999,9 mint 10 gr spot + 3,00%,
20 gr spot + 2,00%,
50 gr spot + 1,50%,
100 gr spot + 1,20%,
lingotto oro 999,9 cast 250 gr spot + 1,00%,
500 gr spot + 0,80%,
1 Kg spot + 0,50%,
Tutti i lingotti sono prodotti e marchiati da primaria Fonderia (Argor-Heraeus) con inscritto il titolo (999,9). Per chi è già nostro cliente, possibilità di comprare oro fisico a prezzo spot (senza ricarico).


Per maggiori informazioni visita il nostro sito internet www.esinv.ch oppure chiamaci
Logo IDB

Via G.B. Pioda 8, CH-6900 Lugano
Per informazioni: tel. +41 91 921 13 80 oppure www.esinv.ch