• Credit Suisse fugge da Londra

    Il gruppo starebbe pensando di trasferire alcune attività dalla City verso altre città come Francoforte, Madrid e Parigi

    Credit Suisse sta valutando di spostare diverse sue attività con sede a Londra verso altre città eur…

  • EFG: aumento dei fondi in gestione

    L'istituto zurighese che ha acquisito BSI torna a crescere nel terzo trimestre

    EFG International ritorna a crescere nel terzo quarto dell’anno. L’istituto zurighese, a fine ottobr…

  • Serata speciale dedicata a ProRealTime a Lugano

    Il 21 novembre l’esperto di trading di IG Italia, Alberto Bettineschi, parlerà di trading al ristorante Gabbani a Lugano

    Martedi 21 novembre a partire dalle 18:30 un evento speciale avrà luogo al ristorante Gabbani a Luga…

  • Lantern Fund Forum e l’era del Fintech

    Il Palazzo dei Congressi si appresta ad accogliere, il 21 e 22 novembre, la settima edizione di un e…

Sportello in via d’estinzione

Sportello in via d’estinzione Deutsche Bank punta tutto sulla rivoluzione digitale e pensa a dimezzare l’organico del gruppo

La digitalizzazione cambierà il futuro delle banche, soprattutto per quanto riguarda il numero di effettivi e di collaboratori all’interno di esse. Quello della fintech e delle conseguenze sul capitale umano è ormai da mesi questione di dibattito all’interno di un settore che continua a ristrutturare e, come ovvio contraccolpo, tagliare …

Maggiori dettagli

Apple vale quanto Piazza Affari

L’azienda di Cupertino sfonda i 900 miliardi di capitalizzazione e tira al rialzo tutta Wall Street

Lasciamo perdere lo scandalo dei Paradise Papers in cui Apple, così come tanti personaggi e aziende, dovranno sguazzarci per un bel po’prima di riuscire a uscirne. La mela morsicata, regina della tecnologia, non è mai valsa così tanto: 904 miliardi di dollari di capitalizzazione a Wall Street, un record per …

Maggiori dettagli

Disoccupazione statica

Anche il Ticino la situazione resta pressoché invariata

Nulla di nuovo suI mercato del lavoro. Stando ai rilevamenti effettuati dalla Segreteria di Stato dell’economia (SECO), a fine di ottobre il tasso è rimasto invariato al 3,0%, con 134’800 disoccupati iscritti agli uffici regionali di collocamento, 1’631 in più rispetto al mese precedente. Tuttavia, rispetto allo stesso mese del …

Maggiori dettagli

Nei Paradise Papers anche Bono

Il cantante degli U2 sarebbe azionista minoritario di una società maltese usa ad aggirare il fisco. Anche Apple, Uber, Allergan e Nike fra i grandi evasori

Anche i più insospettabili, magari usi alla beneficenza, sono finiti nel girone dei Panama Papers insieme alla Regina Elisabetta. Bono, per esempio, il vocalist degli U2 tanto noto per le sue lotte contro la povertà nel mondo, sarebbe azionista di un’impresa maltese che avrebbe investito in un centro commerciale in …

Maggiori dettagli

Hermés non delude

Terzo trimestre con vendite in crescita dell'11,3% a 1,3 miliardi. Nei primi nove mesi cifre d'affari oltre i 4 miliardi

Anche nel terzo trimestre Hermés ha continuato il suo percorso di crescita con vendite che hanno superato gli 1,33 miliardi di euro, in progressione dell’11,3%. Le performance del gruppo del lusso sono superiori alle attese di Bloomberg o Factset che si aspettavano cifre d’affari tra gli 1,314 e gli 1,311 …

Maggiori dettagli

Più premi per Swiss Life

Swiss Life aumenta i proventi per commissioni e spese e i premi incassati nei primi tre trimestri del 2017

Sono stati pari a 1 miliardo di franchi  i proventi generati da Swiss Life nei primi nove mesi dell’anno, con una crescita in valuta globale del 7% sull’anno scorso. I premi incassati ammontano, a livello di gruppo, a 13,8 miliardi di franchi e, sempre in valuta locale, la crescita è …

Maggiori dettagli

La Svizzera non è nella lista nera

Lo scandalo dei Paradise Papers non tange troppo la Confederazione e Bruxelles la esclude dalla black list

Stavolta la Svizzera non c’entra niente con i paradisi fiscali. Johann Schneider-Ammann, infatti, in visita a Bruxelles all’indomani dell’uscita dei Paradise Papers per una riunione con  i ministri delle finanze dell’AELS,  ha confermato che Berna non figura sulla lista nera dei paradisi offshore. Il consigliere federale ha, inoltre, ribadito alla …

Maggiori dettagli

Listino prezzi diamanti all'ingrosso
(Rapaport -25%)

Colore Purezza Carati 0,50 Carati 0,75 Carati 1,00 Carati 1,50
River D IF €   2.825,00 €   4.970,00 €  14.438,00 €  29.295,00
River E IF €   2.197,00 €   3.976,00 €  10.951,00 €  21.762,00
Top Wesselton F IF €   1.848,00 €   3.505,00 €   9.277,00 €  19.042,00
Top Wesselton G IF €   1.709,00 €   3.243,00 €   7.672,00 €  15.171,00
Wesselton H IF €   1.569,00 €   2.982,00 €   6.208,00 €  12.136,00
Tutti i nostri diamanti sono certificati da primari Istituti riconosciuti internazionalmente (H.R.D., G.I.A., I.G.I.) e sono "Diamanti Etici" cioè importati esclusivamente con certificato di origine secondo le 4 risoluzioni ONU che ne garantiscono, in primis, la provenienza totalmente legittima. Rispettano infine il "Best Diamond Trade Practice" contro lo sfruttamento del lavoro minorile.
Siamo membri della più antica Borsa Diamanti di Anversa e possiamo reperire qualsiasi diamante, di qualsiasi purezza, colore e caratura, a prezzi concorrenziali.


Listino prezzi oro

Tipo Peso Prezzo
lingotto oro 999,9 mint 10 gr spot + 3,00%,
20 gr spot + 2,00%,
50 gr spot + 1,50%,
100 gr spot + 1,20%,
lingotto oro 999,9 cast 250 gr spot + 1,00%,
500 gr spot + 0,80%,
1 Kg spot + 0,50%,
Tutti i lingotti sono prodotti e marchiati da primaria Fonderia (Argor-Heraeus) con inscritto il titolo (999,9). Per chi è già nostro cliente, possibilità di comprare oro fisico a prezzo spot (senza ricarico).


Per maggiori informazioni visita il nostro sito internet www.esinv.ch oppure chiamaci
Logo IDB

Via G.B. Pioda 8, CH-6900 Lugano
Per informazioni: tel. +41 91 921 13 80 oppure www.esinv.ch