• L’Inghilterra controlla i conti stranieri

    Da gennaio gli istituti britannici verificheranno i conti dei clienti immigrati negli Uk

    Le banche britanniche inizieranno a effettuare controlli sull’identità dei titolari di conti a parti…

  • SIX si affida a JP Morgan per la sua unità di pagamento

    La banca americana è incaricata di valutare le opzioni della sua payment unit, il ramo maggiore del gruppo

    SIX group ha assunto una banca americana, la JP Morgan, per controllare e valutare le opzioni per la…

  • Fusioni e acquisizioni tra PMI stagnanti

    Secondo Deloitte, in totale, hanno avuto luogo 94 transazioni. Buona dinamicità anche in Ticino

    Le attività di fusione e acquisizione delle piccole e medie imprese svizzere non hanno subito grandi…

  • Impresa: svizzeri poco coraggiosi

    Secondo l’ultima edizione del Global Entrepreneurship Monitor solo l’8,2% degli elvetici ha creato la propria società negli ultimi tre anni

    Gli svizzeri restano timorosi in fatto di imprenditorialità. Secondo l’ultima edizione del Global En…

BAK Basel: prospettive riviste al ribasso

La crescita dell'economia svizzera, per il 2017, sarà dell'1% anziché dell'1,4%. Meglio sarà nel 2018

BAK Basel ha abbassato le previsioni di crescita dell’economia svizzera all’1,0% per il 2017, contro l’1,4% delle sue precedenti stime. Le anticipazioni per il 2018 sono, invece, state rialzate al 2,3% a dispetto dell’1,8%.  Per il BAK, malgrado un contesto positivo, la crescita è accelerata moderatamente nel primo semestre. Nonostante …

Maggiori dettagli

Borsa svizzera costellata di IPO

In dieci anni incremento del 543% secondo il Barometro di Ernst & Young

Negli ultimi dieci anni gli ingressi alla Borsa svizzera hanno segnato un incremento degno di nota. Secondo il Barometro IPO di Ernst & Young, nell’ultimo decennio la progressione è stata del 543% e una diminuzione del 99% sulla base dello Swiss Performance Index elaborato tra il 2007 e questa settimana. …

Maggiori dettagli

La Bns resta sui suoi passi

L'istituto d'emissione mantiene la politica monetaria espansiva con tassi negativi

La Bns persiste imperterrita sulla sua linea a sostegno dell’economia, vale a dire mantenendo i tassi negativi. L’obiettivo è la stabilizzazione dell’evoluzione dei prezzi. Il tasso di interesse sugli averi a vista detenuti presso la Banca nazionale rimane a −0,75% e la fascia obiettivo per il Libor a tre mesi …

Maggiori dettagli

Ubs Francia rinviata a giudizio per mobbing

L'istituto avrebbe esercitato pressioni sui due whistleblower che avrebbero denunciato la banca per frode e riciclaggio

Ubs Francia è stata rinviata al tribunale correzionale per mobbing nei confronti dei due whistleblower all’origine delle rivelazioni sul vasto sistema di frode fiscale che il gruppo svizzero è accusato di aver messo in atto. Si tratta dei due quadri, Nicolas Forossier, ex responsabile d’internal audit di Ubs Francia, e …

Maggiori dettagli

Bitcoin è una truffa

Lo dice il Presidente della direzione generale di JP Morgan Chase, Jamie Dimon, convinto che la criptovaluta farà una brutta fine

Bitcoin imploderà. Ne è convinto il Presidente della direzione generale di JP Morgan Chase, Jamie Dimon, che considera la moneta virtuale, volatile per definizione, una vera e propria truffa. In una conferenza sulla finanza a New York, Dimon ha dichiarato che la cripto moneta non farà una bella fine. “È …

Maggiori dettagli

Il segreto bancario è sacro

Il Nazionale sposa l'iniziativa "Si alla protezione della sfera privata"

“Sì alla protezione della sfera privata”. Il Nazionale ha deciso di sostenere l’iniziativa popolare affinché nella Costituzione possa essere rafforzato il segreto bancario per chi ha residenza fiscale in Svizzera. Lo scopo dell’iniziativa è che la carta costituzionale preservi, con l’inserimento nell’articolo 13, la privacy del cittadino. Senza il permesso …

Maggiori dettagli

Richemont: vendite in ascesa

In cinque mesi crescita del giro d'affari del 10% grazie alla gioielleria

Nei primi cinque mesi dell’esercizio 2017/2018, chiusisi ad agosto, Richemont è riuscita ad incrementare le vendite del 10% grazie alla forte performance della sua divisione gioielleria. Tale ramo ha visto il suo giro d’affari aumentare del 16%, mentre l’orologeria ha segnato una progressione del 6%. Le  vendite sono aumentate in …

Maggiori dettagli

Listino prezzi diamanti all'ingrosso
(Rapaport -25%)

Colore Purezza Carati 0,50 Carati 0,75 Carati 1,00 Carati 1,50
River D IF €   2.825,00 €   4.970,00 €  14.438,00 €  29.295,00
River E IF €   2.197,00 €   3.976,00 €  10.951,00 €  21.762,00
Top Wesselton F IF €   1.848,00 €   3.505,00 €   9.277,00 €  19.042,00
Top Wesselton G IF €   1.709,00 €   3.243,00 €   7.672,00 €  15.171,00
Wesselton H IF €   1.569,00 €   2.982,00 €   6.208,00 €  12.136,00
Tutti i nostri diamanti sono certificati da primari Istituti riconosciuti internazionalmente (H.R.D., G.I.A., I.G.I.) e sono "Diamanti Etici" cioè importati esclusivamente con certificato di origine secondo le 4 risoluzioni ONU che ne garantiscono, in primis, la provenienza totalmente legittima. Rispettano infine il "Best Diamond Trade Practice" contro lo sfruttamento del lavoro minorile.
Siamo membri della più antica Borsa Diamanti di Anversa e possiamo reperire qualsiasi diamante, di qualsiasi purezza, colore e caratura, a prezzi concorrenziali.


Listino prezzi oro

Tipo Peso Prezzo
lingotto oro 999,9 mint 10 gr spot + 3,00%,
20 gr spot + 2,00%,
50 gr spot + 1,50%,
100 gr spot + 1,20%,
lingotto oro 999,9 cast 250 gr spot + 1,00%,
500 gr spot + 0,80%,
1 Kg spot + 0,50%,
Tutti i lingotti sono prodotti e marchiati da primaria Fonderia (Argor-Heraeus) con inscritto il titolo (999,9). Per chi è già nostro cliente, possibilità di comprare oro fisico a prezzo spot (senza ricarico).


Per maggiori informazioni visita il nostro sito internet www.esinv.ch oppure chiamaci
Logo IDB

Via G.B. Pioda 8, CH-6900 Lugano
Per informazioni: tel. +41 91 921 13 80 oppure www.esinv.ch